Connect with us

AI

Taiwan: Un Hub Tecnologico in Rapida Crescita che Alimenta il Futuro dell’IA

Published

on

Negli ultimi dieci anni, Taiwan è diventata una nazione in rapida crescita nel settore tecnologico, attirando investimenti significativi nelle sue aziende di chip per l’intelligenza artificiale (IA). Grazie alla sua priorità sulla ricerca e sviluppo, la produzione e l’innovazione, Taiwan sta dando un contributo significativo all’avanzamento dell’industria tecnologica globale.

Aziende taiwanesi come Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) e HTC hanno ottenuto riconoscimenti internazionali per le loro contribuzioni al settore dell’informazione tecnologica (IT). Oggi, aziende come Nvidia e AMD stanno capitalizzando su questo successo, diventando alcune delle società più preziose al mondo, mentre le imprese cercano di accaparrarsi i loro semiconduttori per l’IA.

Taiwan è ora responsabile di oltre la metà dei chip AI nel mondo, un valore estremamente elevato grazie ai suoi processi di produzione efficienti, team di ingegneria eccezionali e attrezzature all’avanguardia. Di conseguenza, Taiwan si è posizionata al centro di una guerra tecnologica tra due superpotenze globali: gli Stati Uniti e la Cina.

L’Inizio: Riconoscere i Punti di Forza nello Sviluppo dell’IA

L’industria tecnologica di Taiwan ha iniziato nel settore manifatturiero, diventando leader mondiale in questo campo. Molte startup AI taiwanesi sono molto attive nella ricerca e sviluppo per continuare a promuovere la trasformazione digitale, creando una solida base per l’innovazione.

Aziende come TSMC hanno storicamente guidato il progresso tecnologico del paese, stimolando finanziamenti governativi significativi. Con il mondo che produce più di un trilione di chip all’anno, TSMC è ampiamente riconosciuta come uno dei leader globali nella produzione di semiconduttori, con i suoi chip che rappresentano oltre il 90% dei chip logici all’avanguardia.

Per continuare a svilupparsi con successo, Taiwan ha lanciato il suo Piano d’Azione per l’IA nel 2018, tracciando una roadmap dal 2018 al 2021. Con l’aumento dell’interesse internazionale, Taiwan si è affermata come leader nell’innovazione, con giganti tecnologici come Microsoft e Google che hanno stabilito basi di R&D AI sull’isola per cementare ulteriormente le connessioni con l’industria locale dell’IA, creando un ecosistema industriale.

Nvidia e AMD: La Battaglia per la Supremazia nei Chip AI

Taiwan rimane in prima linea nello sviluppo dell’IA, continuando ad essere una forza trainante nell’innovazione globale. Nel mezzo del suo continuo successo, il paese ha dovuto essere più innovativo per non soffrire sotto le restrizioni sui chip degli Stati Uniti.

Attualmente, la Cina è confrontata con restrizioni statunitensi che rendono più difficile per il paese accedere ai chip AI e agli strumenti di fabbricazione di chip statunitensi, a causa di preoccupazioni per la sicurezza nazionale dichiarate dall’amministrazione Biden.

Di conseguenza, i CEO di Nvidia e AMD, Jensen Huang e Lisa Su, nati a Taiwan, sono diventati più competitivi. Nell’ultimo anno, le azioni di entrambe le aziende sono aumentate mentre le imprese restano desiderose di ottenere più chip per costruire IA. Recentemente, al Computex Taipei 2024, entrambi i CEO hanno annunciato nuovi chip AI per il 2025 e 2026, mentre i centri dati e l’IA rimangono aree chiave di focus per entrambe le aziende in futuro. Nvidia ha recentemente superato Apple diventando la seconda azienda più preziosa, avendo superato una valutazione di 2 trilioni di dollari.

Copyright © 2023 Justmedia srl